PREVENZIONE DI DANNI FISICI CAUSATI DALLE PILE A BOTTONE

I prodotti elettronici per uso domestico sono sempre più piccoli e, nonostante dispositivi quali telecomandi mini, portachiavi per auto con telecomando integrato e candele senza fiamma siano comodi e portatili, espongono spesso, soprattutto i bambini, a rischi imprevisti. Molti dispositivi contengono infatti pile a bottone che, se ingoiate, possono provocare serie lesioni. I più esposti a tali rischi sono i bambini che hanno 4 anni o meno.

Se una pila a bottone resta incastrata nell’esofago, anche se non compaiono sintomi immediati, potrebbe svilupparsi una reazione chimica che potrebbe danneggiare i tessuti in appena due ore. In seguito sono spesso necessario numerosi interventi e assistenza sanitaria continua.

Se si sa per certo o si sospetta che un bambino abbia ingioiato una pila a bottone al litio, recarsi immediatamente al pronto soccorso.

Per maggiori dettagli e informazioni, consultare la pagina buttonbatterysafety.com.